Dal 10/05/2016 ci avete visitato in 38965.

La società Galaxy Volley decide di sospendere l’attività

27/10/2020

La società Galaxy Volley in ottemperanza del DPCM del 24 ottobre, non volendo mettere a rischio la salute di atlete/i, tesserati, allenatori, dirigenti, collaboratori e relative famiglie in questo momento critico e difficile, comunica di sospendere provvisoriamente le attività sportive e gli allenamenti di tutti i gruppi e squadre. Ecco il comunicato del presidende della societá.
Buonasera a tutti,
come saprete sabato 24 u.s. è stato emanato l’ultimo DPCM, nel quale come avrete letto ci sono ulteriori restrizioni per le attività sportive, rispetto anche al DPCM della settimana precedente. È abbastanza chiaro quello che doveva essere l’obiettivo di questo ultimo DPCM, e cioè quello di limitare ulteriormente le attività sportive solamente a quelle di livello nazionale e di tutti gli sport, siano essi di contatto oppure no; tutto ciò ovviamente al fine di cercare di arginare le possibilità di contagio da virus covid19. Il Governo ha lasciato poi alle singole federazioni sportive l’onere di individuare ogni sua rispettiva attività nazionale diversificandola da tutte le altre. La FIPAV (federazione italiana pallavolo) ha dichiarato attività di interesse nazionale i campionati di categoria U13, U15, U17, U19 e tutti i campionati di serie dalla C fino alla serie A1, a differenza di quelle non di interesse nazionale come il minivolley, S3, 1°/2°/3° divisione e serie D. Io non ritengo personalmente corretta questa distinzione di trattamento tra tesserati della medesima società, dando la possibilità a qualcuno di proseguire e ad altri no; la pallavolo è giocata e praticata sempre allo stesso modo. Faccio fatica a considerare di livello nazionale un campionato provinciale di ragazze di 11/12 anni. Altre federazioni di pari importanza alla nostra, se non di più, come calcio, pallacanestro e tennis per esempio hanno sospeso le attività di tutte le categorie giovanili e mantenuto solo i campionati nazionali di serie A/B o di alto livello. In aggiunta a tutte le considerazioni di cui sopra, in questo momento nazionale così critico e difficile, non ritengo corretto esporre atlete, atleti, tesserati, allenatori, dirigenti, collaboratori e tutte le rispettive famiglie al rischio di contrarre il virus, oppure al rischio di dover effettuare due settimane di quarantena casalinga, pertanto a mio malincuore ritengo corretto sospendere gli allenamenti di tutti i gruppi/squadre fino a quando la situazione epidemiologica ed i relativi DPCM ci permetteranno di riprendere tutte le nostre attività (tra l’altro già negli ultimi allenamenti si è assistito ad un calo delle presenze). Sono ovviamente molto dispiaciuto per questa decisione e sono altrettanto consapevole quanto possa essere doloroso e difficile prenderne atto da parte delle nostre atlete/atleti che con passione hanno ricominciato gli allenamenti, ma ritengo adesso essere la scelta più giusta e ragionevole; troppo grande è la responsabilità in questo momento. Sono convinto, e spero lo abbiate notato tutti, che i dirigenti, i collaboratori e la società in generale abbia profuso il massimo sforzo per effettuare finora tutti gli allenamenti in sicurezza investendo tanto tempo e denaro su questo aspetto. Qualche società avvalendosi dell’interpretazione regolamentare “border line” della FIPAV continuerà le proprie attività, ma tante altre stanno facendo e faranno la scelta etica di sospendere provvisoriamente gli allenamenti come sta facendo la nostra. Con la consueta correttezza che contraddistingue la nostra società sportiva, il periodo di stop forzato se impossibilitato al recupero, verrà scontato sulla quota annuale, e rimane bene inteso che nel momento in cui arriveranno dal Governo o Ministero dello sport indicazioni differenti e di situazioni migliorative, saremo subito in prima linea per riaprire le porte del nostro palasport e far riprendere gli allenamenti e le attività. Vi ringrazio fin da ora per la consueta comprensione e collaborazione. Il Presidente 

Trasforma la tua dichiarazione dei redditi in un gesto a favore di un mondo in cammino e aiutaci a realizzare un futuro migliore per i nostri giovani.
Quest'anno abbiamo deciso di investire tutto il ricavato del 5x1000 per le annate più piccole, che sono state le più colpite dalla pandemia, e che purtroppo hanno potuto partecipare solo alle prime settimane di questa stagione sportiva.
Con la denuncia dei redditi oggi puoi destinare il 5 per Mille dell'IRPEFF a questa meravigliosa causa! 
Puoi anche invitare parenti e amici a scrivere il codice fiscale della nostra Società.
Solo due semplici passi:
Firma la dichiarazione dei redditi nell'apposito spazio ("sostegno alle Associazioni Sportive Dillettantistiche riconosciute ai fini sportivi dal Coni a norma di legge e che svolgono una rilevante attività d'interesse sociale") e indica nella riga sottostante il Codice: 02694930344
Grazie di cuore  

I nostri sponsor

Link utili

Galaxy on Facebook

ASD.GALAXY.




 

Copyright 2016 - A.S.D. Galaxy Volley - Via Don Minzoni 14 - 43044 Collecchio (PR)  C.F. e P. IVA  02694930344

Sito generato con sistema PowerSport